Domande al museo: i Ludosofici alle Gallerie d'Italia

  • Gallerie d'Italia - Piazza della Scala Piazza della Scala Milano, Lombardia, 20121 Italy

Laboratori di filosofia e arte

Iniziativa curata dai Ludosofici per Gallerie d'Italia per bambini dai 6 ai 10 anni.

Costo 5 euro

Info e prenotazioni: N. verde 800.167619 o info@gallerieditalia.com

Gallerie d’Italia - Piazza Scala
Piazza della Scala, 6
20121 Milano

Gallerie d’Italia sono un cantiere del pensiero aperto alle suggestioni provenienti dal mondo della filosofia che, per sua natura, dialoga con altre discipline, tra cui l’arte.

Tu chi sei? Piacere, mi presento!

sabato 23 gennaio, dalle 16.30 alle 17.30

Come siamo? In quanti modi possiamo raccontare chi siamo e farci un ritratto? A partire dai ritratti fotografici di ognuno, si cercherà di presentare sé stessi, utilizzando i materiali più svariati, non solo agli altri ma soprattutto a sé stessi!

Ma come nasce un’idea?

sabato 13 febbraio, dalle 16.30 alle 17.30

Le idee sono dappertutto e in nessun posto. Platone racconta che stanno tutte insieme oltre la volta celeste. Per Aristotele, invece, ogni persona se le può costruire da sé. Come facciamo a trovarle? Dove stanno quando non sono in noi? Ne possiamo creare di nuove? Tante sono le cose che si possono fare con le idee… e noi le coltiveremo in un’isola speciale.

Tra regola e caso

sabato 19 marzo, dalle 16.30 alle 17.30

Si pensa che un’opera d’arte sia frutto dell’intuizione dell’artista. Spesso, invece, prima di arrivare al risultato desiderato, l’artista prova e riprova: l’opera d’arte non è mai frutto del caso. Si può dire che l’arte da questo punto di cista sia molto simile alla natura e al gioco: tutti e tre hanno bisogno di regole da infrangere.

“Bellezza!”, ”Dici a me?!”

sabato 16 aprile, dalle 16.30 alle 17.30

Qual è la differenza tra carino, piacevole, bello, sublime, kitsh, brutto, mi piace ma non so perché… Provando a vestire i panni di uno scienziato in carne e ossa che si aggira per le stanze del museo, cercheremo di trovare la prova della “vera bellezza”.

Prendi tempo o perdi tempo?

sabato 21 maggio, dalle 16.30 alle 17.30

Sant’Agostino alla domanda su cosa sia il tempo risponde che se nessuno glielo domanda, lo sa, ma quando cerca di spiegarlo non lo so più. Ma perché una giornata a giocare passa più veloce di quando si è casa ammalati? Sarà che l’orologio non funziona più bene?